Azione d’attacco con conclusione in porta e 2vs2 finale

  • Versione
  • Scarica 15
  • Dimensioni file 125Kb
  • Conteggio file 1
  • Data di Pubblicazione 29 Maggio 2020
  • Ultimo aggiornamento 29 Maggio 2020
  • Scarica

Azione d'attacco e 2vs2 org

Organizzazione
L'area da utilizzare per l'esercitazione è circa la metà campo regolamentare (50x40 metri). A 35 metri dalla porta regolamentare posizionata sulla linea di fondo campo, sistemare, come mostrato in figura, quattro cinesini di partenza equidistanti tra loro su una linea orizzontale. Dividere l'intera squadra in quattro gruppi di ugual numero e posizionare i giocatori in fila nei rispettivi cinesini di partenza (A, B, C, D). I giocatori che partiranno dalle file A, B e C ognuno con un pallone. Il portiere si posiziona a difesa della porta. Si lavora a quaterne, ad ogni sviluppo partirà un giocatore per fila.

Descrizione
1.Al segnale d'avvio dell'allenatore il giocatore A parte in guida della palla, a circa 5 metri dal limite dell'area di rigore esegue una finta spostandosi il pallone sul piede forte e calcia in porta cercando il gol
Azione d'attacco e 2vs2 prima parte
2.Il giocatore B, subito dopo il tiro in porta di A, gli passa la palla in figura su movimento d'incontro
3.Il giocatore A restituisce palla al giocatore B nello spazio in B1 (triangolo profondo), mentre il giocatore D scatta all'interno dell'area di rigore in posizione D1
4.Il giocatore B, dopo un controllo, esegue un cross verso il compagno D al centro dell'area di rigore
5.Il giocatore D conclude in porta cercando il gol

Azione d'attacco e 2vs2 parte seconda
6.Il giocatore C parte in guida della palla e collaborando con il compagno A sfida i difensori B e D
-Si crea una situazione di 2 contro 2:
Se i giocatori A e C superano i due difensori B e D cercano di finalizzare verso la porta
Se i due difensori B e D intercettano la palla dei due attaccanti A e C cercano di fare meta conducendo palla oltre la linea dei cinesini giocando anche con il portiere se necessario

Azione d'attacco e 2vs2 parte terza
-Terminata l'azione i quattro giocatori invertono le posizioni: il giocatore A va al posto del giocatore B, il giocatore B va al posto del giocatore C, il giocatore C va al posto del giocatore D e il giocatore D va al posto del giocatore A
-Mentre la prima quaterna di giocatori sta cambiando le proprie posizioni di partenza parte il secondo gruppo nello sviluppo delle azioni d'attacco seguendo la stessa sequenza

Regole
Nella seconda serie l'esercizio inizia sempre con i giocatori del gruppo schierato sul cinesino di partenza C. Questo comporta che la sequenza (tiro in porta iniziale, conclusione da cross e situazione di 2 contro 2 finale) avvenga a senso invertito

Varianti
Imporre al giocatore A o al giocatore D di calciare in porta con il piede debole sulle due conclusioni precedenti al 2 contro 2 finale

Temi per l'allenatore
Durante il 2 contro 2:
Fare attenzione ai movimenti dei giocatori durante la fase difensiva, cura della tattica individuale difensiva (posizionamento iniziale, tempo di intervento, reazione, attacco frontale e coperture preventive ecc...)
In fase offensiva i giocatori devono effettuare movimenti nello spazio, liberando così le linee di passaggio per il compagno, applicando i principi di gioco di profondità e sorpresa
Stimolare l'iniziativa dei giocatori (fantasia, creatività, dribbling)
I giocatori devono cercare di cogliere i tempi giusti di ogni iniziativa adeguando il loro comportamento alla situazione
I giocatori devono cercare di applicare i principi di gioco del 2 contro 2
I giocatori devono utilizzare la comunicazione verbale per migliorare la loro collaborazione
Porre attenzione alla conclusione in porta:
Il giocatore deve fare attenzione al piede di appoggio, vicino e di fianco alla palla alla distanza corretta
Il piede calciante deve impattare al centro della palla con il collo del piede
Il giocatore deve mantenere lo sguardo sulla palla
Le braccia aperte consentono al giocatore di avere stabilità
Il giocatore che non conclude a rete deve farsi trovare pronto sulla respinta