Trasmissione e mobilità nel quadrato

  • Versione
  • Scarica 0
  • Dimensioni file 25Kb
  • Data di Pubblicazione 1 Agosto 2020
  • Scarica

Trasmissione e mobilità nel quadrato org

Organizzazione
Creare con i cinesini un quadrato di lavoro di circa 10/15 metri per lato (variare la lunghezza dei lati in base alla categoria ed alle capacità dei bambini che alleniamo). Quattro giocatori si dispongono in prossimità dei cinesini (vertici del quadrato) all'esterno del perimetro. L'esercizio si svolge solo con un pallone (in figura in possesso del giocatore A che avvia il gioco). In caso di più giocatori a disposizione creare più stazioni di lavoro vicine tra loro.

Descrizione
Al segnale d'avvio dell'allenatore, i giocatori A - B - C - D iniziano a passarsi palla (trasmissione e ricezione). Quando il giocatore passa palla ad un compagno, dovrà andare ad attaccare uno spazio libero, o sui 4 vertici del quadrato o dentro al quadrato stesso
In figura il giocatore A passa palla a B (trasmissione 1) e si sposta dentro, al centro del quadrato, nello spazio libero (movimento 2)
Successivamente il giocatore B, dopo aver ricevuto palla, la trasmette al compagno C (trasmissione 2) e si sposta in un altro spazio libero, ovvero dove prima c'era A (nella posizione di A lasciata libera – movimento 3). L'esercizio si ripete alla stessa maniera fino al termine della serie

Regole
Inizialmente lasciare che il controllo palla sia libero a discrezione dei giocatori, poi inserire dei controlli orientati a tema (suola, interno piede, esterno piede, controllo ad aprire, a chiudere ecc.)
Per le categorie dei più piccoli provare inzialmente l'esercitazione facendo eseguire le trasmissioni palla con le mani (passo con le mani e mi sposto in spazio libero). Una volta assimilata l'esecuzione dell'esercizio, inserire la trasmissione palla con i piedi (i bambini combineranno il gesto tecnico con la capacità di combinazione e orientamento spazio temporale)
Varianti
Aggiungere un pallone: i giocatori lavoreranno con due palloni contemporaneamente aumentando così le variabili e il carico cognitivo. Molto importante in questo caso la comunicazione tra compagni nel voler ricevere palla o nel trasmetterla
Temi per l'allenatore
Stimolare la capacità di anticipazione motoria, ovverò la capacità di capire anticipatamente dove spostarsi per lo smarcamento dopo aver effettuato trasmissione palla
Curare l'esecuzione del gesto tecnico da eseguire nel modo più corretto possibile: controllo e trasmissione palla
Stimolare la velocità di scelta e la capacità di focalizzazione sul campo di gioco (visione periferica - SAS)